19 Settembre 2020

A.S.D. VIRTUS ARZAGO - Bad Boys Bergamo | 57 - 59

03-04-2019 21:44 - Stagione 2018/2019 | Prima Divisione
Battuta d'arresto per la Virtus contro i Bad Boys di Bergamo. I giallo-blu non si sono arresi e hanno provato a rimontare fino alla fine rientrando da -15 a +3, tenendo in apprensione gli ospiti fino all'ultimo minuto di gioco. Il finale è beffardo in una partita dalle percentuali basse, giocata sulla presenza fisica e su ritmi elevati.

IL PRIMO TEMPO – Gli ospiti rompono il ghiaccio con un canestro a -9'55”. Dopo una serie di errori, a -7'27”, la Virtus riesce finalmente a trovare i primi 2 punti della gara. Poi i giallo-blu guadagnano un fallo che permette di realizzare l'aggiuntivo dalla linea; qui i Bad Boys recuperano rimbalzo e ripartono in velocità, ma sbagliano da 2. Nell'azione successiva anche la Virtus non riesce a trovare la conclusione. A -6'25” Bergamo aggiunge altri 2 punti, risponde subito Arzago da sotto canestro per il 5-4. A -5'04” gli ospiti vanno in vantaggio grazie ad una tripla. Ripartono i giallo-blu che sbagliano da 2; successivamente i Bad Boys tentano un nuovo tiro dalla lunga ma prendono il ferro regalando un rimbalzo ai padroni di casa che però non realizzano. A -3'55” la Virtus riesce a guadagnare altri 2 punti trovando la nuova parità, 7-7. Nel possesso successivo i giallo-blu piazzano una tripla e si portano in vantaggio. In questi minuti comincia a farsi sentire il fisico di entrambe le difese. Bergamo prova subito a riagganciare ma sbaglia da 2. Dall'altra parte la Virtus tenta l'allungo ma prima prende il ferro dalla distanza e poi sbaglia da sotto canestro. A -1'49” i Bad Boys pareggiano grazie ad una tripla, poi riescono ad intercettare palla non trovando però la conclusione. In compenso gli ospiti vanno 2 volte in lunetta e aggiungono altri 4 punti. Alla fine del primo quarto, Bergamo con una bomba da 3 punti conduce 10-17.
All'inizio della seconda frazione i giallo-blu accorciano subito le distanze grazie ad una tripla e ad un canestro. Successivamente i Bad Boys dilatano il margine con ben 2 triple consecutive. A -8'03” il tabellone dice 15-23. Momento di confusione tra le maglie giallo-blu che in questi minuti accumulano solo errori. Bergamo ne approfitta segnando un altro canestro che vale il +10, forzando il time-out dei padroni di casa. Al rientro nulla da fare, continua il momento nero di Arzago, ma anche per Bergamo si susseguono molti errori. A -4'28” i giallo-blu lasciano sul tabellone 2 punti dalla linea. Successivamente, in un altro passaggio in lunetta, Arzago riesce a racimolare 2 punti. Subito dopo la Virtus recupera un rimbalzo su tiro sbagliato degli ospiti e riesce a guadagnare altri 2 punti. Ora sono i Bad Boys a chiamare minuto. Bergamo riemerge dalla breve pausa segnando un canestro dalla linea dei 3 punti. I giallo-blu rispondono con una bella azione di squadra nella quale non riescono a segnare, ma guadagnano fallo e fanno 1/2 dalla linea. A -2'39” Bergamo è avanti di 7 punti, 20-27. Nel possesso successivo gli ospiti allungano ancora grazie ad un canestro da sotto. Poi la Virtus va in lunetta, 2/2. A -1'42” i Bad Boys aggiungono altri 2 punti, guadagnano fallo ma non totalizzano dalla linea. Segue una serie di triple sbagliate da ambo le parti. A -1'02” nuovo viaggio in lunetta per i padroni di casa che fanno ancora l'en plein. A -49” Bergamo aggiunge altri 2 punti. Poi Arzago guadagna ancora fallo, 2/2 dalla linea. Chiude il primo tempo un canestro di Bergamo per il +9.

IL SECONDO TEMPO – Dopo la pausa lunga la storia non cambia. Sono molti gli errori commessi dai padroni di casa. Dall'altra parte i Bad Boys ne approfittano segnando prima da 2 e poi da 3, scavando così 14 punti tra le due squadre. I giallo-blu segnano il primo canestro del secondo tempo a -7'39”. Nel possesso successivo gli ospiti totalizzano da 2 e guadagnano fallo ma dalla lunetta fanno 0/1. Poi è di nuovo Virtus con una tripla dall'angolo e con un canestro a -6'08”. La velocità in campo è ancora elevata, così come il numero degli errori. Si susseguono 3 triple sbagliate dagli ospiti ed 1 tripla sbagliata dai padroni di casa. A -4'55” Bergamo aggiunge altri 2 punti per il 33-44. Replica immediatamente Arzago con un canestro da centro area. Successivamente sono ancora errori su errori da entrambe le parti fino al canestro dei giallo-blu a -2'30”. Poi Bergamo guadagna fallo ma non segna dalla lunetta. Subito dopo la Virtus fa ancora canestro riducendo lo scarto a 5 punti. A -1'51” i Bad Boys segnano da sotto canestro e aggiungono 1 punto dalla linea. I giallo-blu rispondono prontamente da 2. Successivamente Bergamo va nuovamente in lunetta ma fa 0/2. A -53” è ancora Arzago per il -4. Sul finale del terzo Bergamo guadagna un altro punto dalla lunetta e chiude la frazione in vantaggio, 43-48.
Il primo canestro dell'ultimo quarto arriva a -7'56”, sono i Bad Boys ad interrompere l'ennesimo momento di inerzia della gara. La Virtus risponde con 2 punti guadagnati dalla lunetta e poi con 2 canestri consecutivi che permettono ai padroni di casa di incollarsi a -1. A -5'16” Bergamo segna sullo scadere dei 24”. Poi i giallo-blu guadagnano un altro prezioso punto dalla lunetta (1/3 liberi derivati da fallo di gioco e tecnico assegnato agli ospiti). A -4'22” Arzago trova il pareggio e poi supera grazie ad una tripla che costringe Bergamo al time-out. Si riparte dal fondo: gli ospiti prima sbagliano da 2 e poi guadagnano una palla contesa inesistente, che permette loro di segnare da sotto canestro e trovare il nuovo vantaggio. A -2'26” nuovo canestro per i giallo-blu e replica immediata di Bergamo. Sul tabellone si legge 57-56 Virtus. Seguono diversi errori fino al canestro degli ospiti a -54”, controsorpasso. I Bad Boys prendono un altro tecnico per inutili e palesi contestazioni, purtroppo i giallo-blu non riescono a concretizzare dalla linea e poi sbagliano anche da oltre arco. Gli ospiti chiamano minuto. Bergamo riemerge dalla pausa guadagnando fallo e facendo 1/2 dalla lunetta. La gara si ferma ancora, ora è Arzago a chiedere il time-out. Al rientro i padroni di casa riescono a procurarsi fallo su un tentativo dalla distanza. Qui la tensione altissima gioca un brutto scherzo ai giallo-blu, che dalla linea fanno 0/3. È 57-59 Bergamo il finale.



A.S.D. VIRTUS ARZAGO - Bad Boys Bergamo | 57 - 59 (10 - 17 | 16 - 18 | 17 - 13 | 14 - 11)
A.S.D. VIRTUS ARZAGO: Guida, Pilenga, Radaelli, Aldeni, Pagliari, Aloardi, Conti, Galimberti, Locatelli, Piccioli, Bellini
Bad Boys Bergamo: Lecchi, Colosio, Beretta, Paolini, Zangheri, Orioli, Ongaro, Tinelli, Celeste, Pezzotta, Donizetti

Prima Divisione 2018/2019 Bergamo 1 (23^ giornata):
Basket Covo - Pall. Trigolo | 88 - 62
EBG Basket - Pall. Aurora 1966 Trezzo | 60 - 76
OSG Dalmine Basket - Angels Bk Or. Pontirolo Nuovo | 50 - 47
A.S.D. VIRTUS ARZAGO - Bad Boys Bergamo | 57 - 59
A.S.D. Pall. Palosco - Pall. Offanengo | 54 - 44
Alto Lago Bk Rogno - Pall. Martinengo | 58 - 31
Soc. Pol. 1964 Excelsior Vaiano - Rosa Basket | 63 - 57

Classifica:
A.S.D. Pall. Palosco 34, Bad Boys Bergamo 34, OSG Dalmine Basket 32, Pall. Offanengo 32, A.S.D. VIRTUS ARZAGO 30, Basket Covo 28, EBG Basket 24, Pall. Aurora 1966 Trezzo 24, Alto Lago Bk Rogno 22, Rosa Basket 18, Angels Bk Or. Pontirolo Nuovo 16, Pall. Martinengo 14, Soc. Pol. 1964 Excelsior Vaiano 12, Pall. Trigolo 0

Prossimo turno (24^ giornata):
08/04/2019 ore 21:30 | Pall. Offanengo - A.S.D. VIRTUS ARZAGO


Realizzazione siti web www.sitoper.it