27 Novembre 2020

Basket Pedrengo - VIRTUS ARZAGO | 89 - 85

13-10-2019 21:02 - Stagione 2019/2020 | Promozione
Seconda partita di campionato in quel di Pedrengo e purtroppo seconda sconfitta dopo quella con Valtexas. Partita sempre equilibrata in cui gli attacchi la fanno da padrona con percentuali al tiro altissime. Alla fine la spunta Pedrengo che riesce a gestire il possesso di vantaggio nell'ultima azione della partita, dove per ben due volte il ferro sputa fuori la bomba del possibile overtime. Dopo queste prime due giornate, dove il calendario non è stato di certo clemente, le considerazioni ed il bilancio nonostante lo ZERO in classifica non può che essere positivo e di ottima prospettiva per il proseguo del campionato.

IL PRIMO TEMPO – Primo pallone della gara per la Virtus, che poi manca il canestro dalla distanza. Dall'altra parte i padroni di casa vanno subito in lunetta, ma è 0/2; l'errore viene rimediato a -9'27” con un canestro da sotto. Nell'azione successiva arriva la replica dei giallo-blu, sempre da 2 punti. Ora la Virtus tenta l'allungo, ma sbaglia prima dall'angolo, poi dalla linea dei 3 punti ed infine da sotto canestro. Anche i padroni di casa provano dalla lunga ma prendono solo il ferro, poi la palla esce ed è rimessa dal fondo per la Virtus. Al limite dei 24” Arzago perde palla favorendo la ripartenza di Basket Pedrengo, che prende fallo e aggiunge 2 punti dalla lunetta a -7'45”. I giallo-blu rispondono a -6'47” con una bomba da 3 punti; ci provano anche i padroni di casa ma non va. Basket Pedrengo intanto comincia a stringere le maglie in difesa. I giallo-blu sono bravi a mantenere il possesso palla, ma purtroppo non riescono a realizzare in ben due occasioni. I padroni di casa non stanno a guardare aggiungendo al punteggio altri 2 punti. È immediata la risposta della Virtus con una tripla a -5'44” che vale il +2, 6-8. A -4'43” Pedrengo pareggia grazie ad un tiro da sotto canestro. Poi la Virtus va in lunetta per la prima volta, 1/2; il rimbalzo è favorevole ai padroni di casa, che aggiungono subito 2 punti. Dall'altra parte i giallo-blu guadagnano fallo con rimessa dal fondo, ma non realizzano. A -3'46” Pedrengo segna una tripla per il 13-9. A -2'43” i padroni di casa allargano il gap guadagnando altri 2 punti. Poi un altro canestro facile di Basket Pedrengo forza il time-out della Virtus sul +8, ma al rientro i giallo-blu sbagliano ancora da 3. A -1'43” tripla per i padroni di casa; arriva subito la risposta di Arzago, sempre da 3 punti. A -1'14” un fallo dei giallo-blu permette a Pedrengo di ripartire dal fondo, Arzago intercetta un passaggio al centro e segna da sotto canestro a -37”. Subito dopo la Virtus aggiunge altri 2 punti. Gli ultimi secondi della prima frazione vedono Basket Pedrengo in lunetta, 1/2. Sulla sirena la Virtus prova da 3, ma è lunga. Il primo parziale dice 21-16 Basket Pedrengo.
A 10” dall'inizio del secondo quarto la Virtus pareggia subito i conti grazie ad una tripla e ad un canestro da sotto. Poi intercetta palla, sbaglia da 3 ma guadagna una rimessa in difesa che frutta un'altra tripla per il sorpasso a -8'33”. Dall'altra parte i padroni di casa sfiorano il ferro dalla distanza; qui i giallo-blu, presenti a rimbalzo, ripartono in velocità ma buttano via un pallone a causa di un passaggio troppo lungo. A -7'53” una tripla vale il pareggio di Basket Pedrengo a quota 24. Subito dopo anche Arzago realizza da 3 e, grazie ad un pallone rubato, guadagna fallo sulla ripartenza aggiungendo 2 punti dalla linea. Risponde Pedrengo, che va a segno a -6'13” dopo un tentativo da fuori e 4 rimbalzi consecutivi recuperati. A -6'04” è di nuovo Arzago da 3. A -4'40” i padroni di casa guadagnano 1 punto dalla linea e poi aggiungono altri 5 punti trovando il nuovo pareggio, 32-32. A -3'27” è ancora Basket Pedrengo con un canestro da 2 punti. La Virtus rimane incollata aggiungendo 1 punto dalla lunetta a -2'30”. Qui i padroni di casa recuperano rimbalzo, ripartono in velocità e, approfittando di un buco nella difesa giallo-blu, piazzano un canestro facile da 2 punti. Segue un altro canestro con fallo guadagnato e punto aggiuntivo dalla linea per il +4. La Virtus non ci sta e si incolla di nuovo segnando a -1'47”. Basket Pedrengo replica da 2; poi Arzago segna un canestro sul filo della linea dei 3 punti. I 15” che ci separano dall'intervallo vedono un 2/2 dalla lunetta per Pedrengo, che chiude così la seconda frazione in vantaggio, 43-39.

IL SECONDO TEMPO – Dopo l'intervallo i padroni di casa guadagnano subito altri 2 punti. Arzago replica l'azione successiva. Poi Basket Pedrengo allarga il gap a 7 punti grazie ad un altro canestro e ad un 2/2 dalla lunetta. A -7'42” il tabellone dice 49-41 Basket Pedrengo e i falli per Arzago sono già 3. I giallo-blu chiamano minuto. Al rientro i padroni di casa sono di nuovo in lunetta, stavolta 1 tiro su 2 va a segno e, subito dopo realizzano un altro canestro che allarga il divario a 11 punti. La Virtus si sblocca con un canestro segnato a metà terzo quarto, al quale risponde prontamente Basket Pedrengo. Nell'azione successiva i giallo-blu segnano una bella tripla e poi un canestro che riduce il distacco a 6 punti. I padroni di casa si allontanano nuovamente ritornando a +11, 61-50. A -4'25” Pedrengo è ancora in lunetta, dove fa l'en plein. Poi è botta e risposta di canestri, la partita continua ad essere giocata ad un ritmo elevato da entrambe le parti. La fine del terzo quarto vede ancora Basket Pedrengo in vantaggio, 67-62.
Nei primi secondi della quarta frazione i giallo-blu piazzano una bomba da 3 punti, ricucendo a -2. Dall'altra parte Pedrengo sbaglia sul filo dei 24”. A -8'58” Arzago fa 1/2 dalla lunetta. Poi, in due azioni successive, i padroni di casa provano un nuovo allungo grazie ad un canestro ed una tripla che valgono il +6, 72-66. Ma Arzago non molla. I giallo-blu segnano a -8'03” e aggiungono anche un punto dalla linea. Un canestro dal centro a -7'12” è la risposta di Basket Pedrengo che poi guadagna un altro punto grazie ad un tecnico assegnato ai giallo-blu e 3 punti a -6'50”. La Virtus risponde totalizzando 4 punti che valgono il 78-73 ma, subito dopo, anche Pedrengo intasca ben 4 punti. Poi Arzago recupera rimbalzo e segna un bel canestro in contropiede a -4'50”. Grazie ad altri 2 canestri i padroni di casa ritornano a +11 con 3 minuti da giocare. Sul finale i giallo-blu danno il massimo (nonostante alcune scelte arbitrali dubbie) mettendo in campo un'altra rimonta. Prima segnano 2 canestri consecutivi; poi un tecnico alla panchina permette a Pedrengo di ritornare ancora in lunetta e di aggiungere 2 punti bloccando il momento favorevole per Arzago. Ma non è ancora finita: la Virtus inanella 2 triple consecutive che riducono lo scarto a 3 punti. Purtroppo l'ennesimo turno in lunetta dei padroni di casa scrive la parola fine. Basket Pedrengo vince 89-85.



Basket Pedrengo - VIRTUS ARZAGO | 89 - 85 (21 - 16 | 22 - 23 | 24 - 23 | 22 - 23)
Basket Pedrengo: Maciel, Guerini 8, Fumagalli G. 2, Fumagalli M. 15, Ubezio 10, Bossi 15, Vezzoli 2, Faranna 7, Bolis, Mazzariol 9, Bresciani 17, Santospirito 4
VIRTUS ARZAGO: Erba 13, Pilenga 9, Ghezzi L., Castelli, Aloardi 6, Piccioli 9, Guida, Milanesi 2, Radaelli 30, Rovelli 4, Galimberti 3, Ghezzi M. 9

Promozione 2019/2020 Bergamo 2 (2^ giornata):
Basket Pedrengo - VIRTUS ARZAGO | 89 - 85
Lussana Basket - Basket Valtexas | 63 - 74
Azzanese Basket - Oratorio Boccaleone Basket | 68 - 56
Pallacanestro Palosco - Scanzorosciate Basket | 55 - 53
Basket Coccaglio 1982 - Aurora pallacanestro Trescore 1962 | 51 - 38
Nuova Pallacanestro dell'Adda - Vespa Basket Castelcovati | 67 - 48
Pallacanestro Rovato - Visconti Basket | 52 - 49

Classifica:
Azzanese Basket 4, Nuova Pallacanestro dell'Adda 4, Basket Valtexas 4, Basket Pedrengo 4, Scanzorosciate Basket 2, Basket Coccaglio 1982 2, Pallacanestro Rovato 2, Oratorio Boccaleone Basket 2, Pallacanestro Palosco 2, Vespa Basket Castelcovati 2, VIRTUS ARZAGO 0, Visconti Basket 0, Aurora pallacanestro Trescore 1962 0, Lussana Basket 0

Prossimo turno (3^ giornata):
20/10/2019 ore 18:00 | VIRTUS ARZAGO - Pallacanestro Rovato


Realizzazione siti web www.sitoper.it