14 Ottobre 2019

Recap Semifinali Vs A.S.D. Pall. Palosco

09-06-2019 15:26 - Playoff 2018/2019 | Prima Divisione
GARA 1

IL PRIMO TEMPO – La Virtus rompe il ghiaccio segnando il primo canestro della gara a pochi secondi dall'inizio. Palosco risponde prontamente cercando l'allungo. Fin dal primo minuto di gioco entrambe le squadre chiudono bene in difesa. Per i padroni di casa si susseguono molti turni in lunetta e Arzago in pochi minuti accumula diversi falli. Il primo quarto si chiude con Palosco avanti di 2 lunghezze, 14-12.
All'inizio della seconda frazione di gioco i giallo-blu si portano in vantaggio grazie a 2 triple consecutive che costringono Palosco a chiamare minuto. I padroni di casa riemergono dalla breve pausa segnando da 2. È immediata la replica della Virtus, sempre da 2. Entrambe le difese continuano ad essere serrate e in questi minuti la retina viene solo sfiorata. A -6'14” il punteggio è ancora sul 18-22. Dopo 2' Pallacanestro Palosco torna a -1 grazie ad un tiro da 3 punti. Momento di stasi per Arzago, che riesce a ritrovare il canestro solo dalla lunetta. Poi è di nuovo sorpasso dei padroni di casa. Un botta e risposta finale conduce alla pausa lunga. 28-30 Arzago il punteggio sul tabellone.

IL SECONDO TEMPO – Dopo la pausa lunga la Virtus è poco presente a rimbalzo. Palosco trova nuovamente il vantaggio grazie ad un canestro con punto aggiuntivo dalla lunetta. A -7'36” i padroni di casa aggiungono altri 2 punti che forzano il time-out di Arzago. La Virtus segna i primi 2 punti della terza frazione dalla lunetta. Pallacanestro Palosco replica con una tripla. A -3'00” entrambe le squadre hanno raggiunto i 5 falli. È un continuo passaggio da una lunetta all'altra. A -1'45” la Virtus ritorna a -1 e poi passa in vantaggio. Subito dopo Palosco dalla lunetta segna 1/2 liberi pareggiando a quota 39. Una tripla sullo scadere favorisce l'ennesimo controsorpasso dei padroni di casa.
Anche l'ultimo quarto è caratterizzato da grande equilibrio in campo. A -7'31” il tabellone dice 43-43. A questo punto i padroni di casa tentano la fuga dilatando il margine a 7 punti. La Virtus non perde la concentrazione ritornando a -3. La partita viene decisa a 2” dalla fine. In pochi secondi i padroni di casa accumulano 6 punti (di cui 4 dalla lunetta). L'ultimo canestro della gara è una tripla di Arzago a -1'04”. Il finale è 57-52 Palosco.



A.S.D. Pall. Palosco - A.S.D. VIRTUS ARZAGO | 57 - 52 (14 - 12 | 14 - 18 | 14 - 11 | 15 - 11)
A.S.D. Pall. Palosco: Bonassi, Deretti, Vavassori L., Scaini, Vavassori A., Gatti, Ferrari, Gasparini, Badoni, Sala
A.S.D. VIRTUS ARZAGO: Pilenga, Radaelli, Aldeni, Aloardi, Conti, Galimberti, Locatelli, Zucca, Piccioli, Nava, Bellini




GARA 2

IL PRIMO TEMPO – Gli ospiti segnano il primo canestro della gara. Replica la Virtus da 2. Poi Palosco piazza una tripla. Arzago guadagna 2 punti dalla lunetta ma comincia ad avere problemi con i rimbalzi. Dall'altra parte Palosco chiude bene in difesa impedendo ai padroni di casa di trovare il canestro. A -5'02” un misero parziale di 4 punti costringe il time-out della Virtus.
Al rientro Palosco dilaga nel giro di pochi minuti, mentre Arzago rimane bloccato a 4 punti. I padroni di casa commettono molti errori in attacco, in diverse occasioni riescono solo a sfiorare il ferro. Per tutto il secondo quarto continua il momento nero per la Virtus, che riesce a sbloccare il punteggio solo grazie a 1/2 punti totalizzati dalla lunetta. Palosco continua invece a dilatare il margine: ogni tiro equivale ad un canestro e questo non aiuta di certo a risollevare il morale dei padroni di casa. A -6'16” Palosco scava l'abisso di 19 punti. Poco prima dell'intervallo i giallo-blu cercano di accorciare le distanze. Purtroppo sono ancora molte le carenze a rimbalzo, diversi i tiri sbagliati e le sviste in difesa. Dall'altra parte gli ospiti continuano ad allontanarsi. In tutto ciò arriva anche un antisportivo dubbio fischiato ad Arzago. Sicuramente questa non è la stessa Virtus che si è vista nelle ultime 3 gare. A fine secondo quarto il parziale è di 17-32 Palosco.

IL SECONDO TEMPO – Dopo l'intervallo i padroni di casa sbloccano il punteggio segnando 1/2 tiri liberi. La replica degli ospiti non tarda, prima segnano da 2 e poi piazzano una tripla. Arzago chiama minuto, siamo a -7'35”. La Virtus ritorna a segnare a -5'19”, 20-39 il punteggio sul tabellone. Poi Palosco realizza altri 2 canestri consecutivi. A -4'03” la Virtus segna un canestro dalla linea ed arriva a 28 punti. Alla fine del terzo è 28-48 Palosco.
Ultimo quarto. Pallacanestro Palosco segna immediatamente da 2 e arriva a quota 50. Per Arzago
continua la sfortuna nera, a -6'03” i punti sono ancora 28. Da qui alla fine gli ospiti amministrano la gara chiudendo sul 37-64.

Dopo le ultime tre entusiasmanti gare (le 2 vittorie con Bergamo e, sì, includiamo anche Gara 1 Vs Palosco) una Virtus a corto di energie e di giocatori vede sfumare il sogno della finale tra le mura di casa.



A.S.D. VIRTUS ARZAGO - A.S.D. Pall. Palosco | 37 - 64 (4 - 18 | 13 - 14 | 11 - 16 | 9 - 16)
A.S.D. VIRTUS ARZAGO: Pilenga, Radaelli, Aldeni, Aloardi, Conti, Galimberti, Locatelli, Zucca, Piccioli, Nava, Bellini
A.S.D. Pall. Palosco: Bonassi, Deretti, Vavassori, Gatti, Gasparini, Badoni, Sala, Betti, Pagani, Brignoli


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]