18 Settembre 2020

VIRTUS ARZAGO - Lussana Basket | 71 - 65

12-01-2020 20:47 - Stagione 2019/2020 | Promozione
Prima partita del 2020 e primi due punti conquistati contro il Lussana Basket.
Partita combattuta ed equilibrata per i primi due quarti conclusisi sul 33 pari. Nel terzo quarto gli ospiti tentano la fuga toccando il massimo vantaggio sul +12 e chiudono la frazione avanti di 7 punti. Nell'ultimo e decisivo periodo, con un perentorio 24 a 11, ribaltiamo lo svantaggio e chiudiamo sul 71 a 65 finale.

IL PRIMO TEMPO – La Virtus parte con un buon ritmo, attacca subito il canestro dalla distanza ed è presente a rimbalzo. Il primo canestro della gara per i giallo-blu arriva a -8'20”. Nell'azione successiva gli ospiti si procurano un fallo e vanno in lunetta segnando 1/2 liberi. Non tarda la risposta di Arzago che, prima sbaglia da sotto canestro, ma prontamente segna su rimbalzo. È un altro viaggio in lunetta per Bergamo a restituire la parità grazie ad un en plein, 3/3. La risposta della Virtus non si fa attendere: a -6'59” segna da sotto e poi guadagna altri 2 punti dalla linea. Subito dopo un altro fallo giallo-blu, il terzo, spedisce gli ospiti in lunetta, è 2/2. Nell'immediato Arzago riparte in velocità e trova ancora il canestro ripristinando il margine di 4 punti. A -4'44” i padroni di casa hanno già 5 falli. Il Lussana Basket segna 2/2 liberi raggiungendo quota 8 punti, tutti guadagnati dalla lunetta. La Virtus risponde subito dopo con un canestro a -4'36”. 30 secondi dopo, gli ospiti riescono finalmente bucare la retina al di fuori della lunetta riducendo il deficit a 2 punti. Ora è una battaglia punto a punto fino al pareggio a quota 16 ad 1 minuto dalla fine del quarto. Poi, una palla rubata con canestro segnato in solitudine porta il Lussana Basket in vantaggio per la prima volta. Qui Arzago piazza subito un controparziale di 5 punti che ribalta nuovamente il punteggio. A -5” un canestro degli ospiti chiude il primo quarto sul 21-20 Arzago.
Si riparte con una raffica di triple: la prima, piazzata dalla Virtus, brucia la sirena dei 24”; altre 2 le segnano gli ospiti ad 1 minuto di distanza l'una dall'altra. A -7'00” un altro contropiede solitario del Lussana Basket apre a 4 punti di margine. La Virtus rimane agganciata grazie ad un canestro dal centro e ad 1 tiro libero che permettono di riavvicinarsi a -1, 27-28. Subito dopo Arzago fa girare bene palla e mette a segno il canestro del controsorpasso a -4'22”. Bergamo si procura fallo e racimola un punto dalla lunetta che scrive la nuova parità a quota 29. Poi, a -3'13”, gli ospiti segnano sotto canestro tornando in vantaggio. Un botta e risposta finale consente di raggiungere l'intervallo sulla perfetta parità, 33-33.

IL SECONDO TEMPO – Dopo la pausa lunga prosegue lo scontro punto a punto. A -7'24” la partita è ancora in equilibrio sul 38-38. Qui un passaggio a vuoto in attacco per i giallo-blu consente al Lussana Basket di ripartire in velocità e di procurarsi fallo, è 1/2 dalla linea. Il quarto fallo arzaghese, sanzionato durante l'azione successiva, permette agli ospiti di racimolare altri 2 punti. Poi Arzago non centra il canestro per ben 3 volte consecutive ma, a -5'44”, si procura un fallo realizzando 1/2 liberi. Subito dopo gli ospiti segnano da sotto canestro. È istantanea la risposta giallo-blu, sempre da 2. A metà frazione, un canestro segnato in contropiede dalla Virtus scrive la nuova parità a quota 43. Qui i giallo-blu, presenti a rimbalzo, tentano la ripartenza ma commettono il quinto fallo. In questo momento Arzago perde un po' di lucidità e, in un attimo, Bergamo allunga a +7 amministrando il finale del terzo quarto e chiudendolo in vantaggio, 47-54.
Un canestro dall'angolo segnato a -8'55” prolunga il momento favorevole del Lussana Basket. Dall'altra parte, una tripla piazzata nell'azione successiva ferma il break giallo-blu. Gli ospiti mantengono le distanze grazie ad un canestro segnato da sotto ma, in poco tempo, commettono 3 falli che convincono la panchina a spendere un minuto di sospensione a -7'22”. Dal time-out di Bergamo, la Virtus esce con una grande risposta offensiva. Nel giro di 2 minuti Arzago riconquista la parità, 58-58. Subito dopo, una tripla ed un canestro segnato su palla persa degli ospiti, consentono ai giallo-blu di rimettere la testa avanti. Il Lussana Basket rimane incollato grazie ad un canestro da sotto. Poi Arzago piazza una bomba dall'angolo, subito cancellata da un gioco da 3 punti avversario. Sul finale la Virtus tiene duro in difesa, concedendo solo un canestro agli ospiti. I padroni di casa amministrano gli ultimi minuti della gara chiudendo avanti di 6 punti, 71-65.



VIRTUS ARZAGO - Lussana Basket | 71 - 65 (21 - 20 | 12 - 13 | 14 - 21 | 24 - 11)
VIRTUS ARZAGO: Erba 20, Pilenga, Conti, Rasset 2, Bassani 4, Cirillo 3, Piccioli 12, Galbiati 6, Radaelli 6, Rovelli 13, Galimberti 3, Ghezzi M. 2
Lussana Basket: Leoni D. 11, Basetti 5, Cattaneo 3, Monzio Compagnoni 9, Forlani, Giavazzi 17, Regantini, Leoni S., Dal Pian, Falconetti 14, Dubbini 2, Lorenzi 4

Promozione 2019/2020 Bergamo 2 (13^ giornata):
VIRTUS ARZAGO - Lussana Basket | 71 - 65
Pallacanestro Palosco - Azzanese Basket | 46 - 73
Aurora pallacanestro Trescore 1962 - Oratorio Boccaleone Basket | 48 - 67
Scanzorosciate Basket - Nuova Pallacanestro dell'Adda | 61 - 46
Basket Coccaglio 1982 - Pallacanestro Rovato | 63 - 54
Vespa Basket Castelcovati - Basket Pedrengo | 93 - 76
Visconti Basket - Basket Valtexas | 63 - 47

Classifica:
Azzanese Basket 22, Basket Coccaglio 1982 20, Basket Valtexas 20, Nuova Pallacanestro dell'Adda 20, Basket Pedrengo 16, Vespa Basket Castelcovati 16, Oratorio Boccaleone Basket 12, Visconti Basket 10, VIRTUS ARZAGO 10, Scanzorosciate Basket 10, Lussana Basket 10, Pallacanestro Rovato 8, Pallacanestro Palosco 4, Aurora pallacanestro Trescore 1962 4

Prossimo turno (14^ giornata):
17/01/2020 ore 21:15 | Basket Valtexas - VIRTUS ARZAGO


Realizzazione siti web www.sitoper.it